Le nostre realizzazioni

Ingegneria naturalistica

Ingegneria naturalistica

I pali in castagno hanno un largo impiego nelle opere di ingegneria naturalistica.
In questo caso sono stati utilizzati come materiale naturale inerte per realizzare un reticolato di contenimento di un dirupo insieme a piante vive che aiutano al consolidamento del terreno.


I pali di castagno provengono in gran parte dai nostri boschi in Umbria; per il taglio vengono seguite le linee guida per il rimboschimento, procedendo al taglio delle aree ogni 25 anni e lasciando almeno un albero tra i piu’ vecchi, ogni ettaro.

Torna all'elenco